Piattaforma per acqua, gas e calore
06. novembre 2020

Blog

Le strade per tutelare le risorse

«Tutte le strade portano a Roma» o più comunemente «Molte strade portano a Roma» è un modo di dire risaputo. Non si conosce con certezza l’origine di questo detto, probabilmente risale ai tempi in cui Roma era il centro politico, economico e culturale dell'antichità ma anche il punto di partenza dell'antica rete stradale romana.
Martin Sager 

È invece chiaro l'attuale significato di questa espressione: ci sono diverse possibilità e strade per raggiungere una meta desiderata. L’esempio attuale ci viene dato dall’obiettivo di poter fornire alla popolazione svizzera acqua potabile in qualità eccellente e quantità sufficiente nonché di potenziare in via preventiva la tutela delle risorse di acqua potabile. Non ho mai incontrato qualcuno che non abbia accolto e sostenuto questo obiettivo. Tuttavia al centro dell’attuale dibattito, talvolta molto duro, sono poste le modalità con cui questo obiettivo debba essere raggiunto, soprattutto nell'ambito dell'iniziativa sull'acqua potabile e sui pesticidi. Il grande pericolo è che in questa disputa il settore dell'acqua potabile rechi un danno a sé stesso riguardo alle giuste modalità per raggiungere l'obiettivo e che venga a torto pregiudicata la buona reputazione del nostro principale alimento. Sono molti gli attori che nel nostro paese hanno a cuore l’eccellente qualità dell'acqua potabile: aziende dell'acqua potabile, progettisti, uffici istituzionali, organizzazioni ambientali, associazioni professionali, partiti, politici, consumatori e molti altri. Ciascuno di questi attori è chiamato a svolgere un proprio ruolo specifico. Invece di discutere pubblicamente sul modo giusto per raggiungere l'obiettivo, danneggiando così inutilmente l'immagine dell'acqua potabile svizzera, non sarebbe forse meglio che tutti gli interessati impegnassero le proprie risorse e possibilità per il comune e indiscusso obiettivo e riconoscessero che non solo una, ma molte strade portano a Roma? Sono convinto che i ruoli di tutti gli attori possano completarsi a vicenda in maniera ideale e sono fiducioso che insieme riusciremo a rafforzare a lungo termine la tutela delle risorse di acqua potabile in Svizzera!

Martin Sager, Direttore SSIGA

 

Kommentar erfassen

Kommentare (0)

e-Paper

Con l'abbonamento online, leggere il «AQUA & GAS» E-paper sul computer, sul telefono e sul tablet.

Con l'abbonamento online, leggere il «Riflessi»-E-paper sul computer, sul telefono e sul tablet.