Piattaforma per acqua, gas e calore
11. dicembre 2019

G-HK

Quanto idrogeno c’è dentro?

La riunione della G-HK di metà novembre 2019 è stata interamente dedicata ai preparativi per il 2020. Con una pianificazione più precisa si vogliono affrontare meglio le nuove sfide, come ad esempio i gas rinnovabili o la legge sull’approvvigionamento del gas.

In occasione dell’ultima assemblea dell’anno Andrea Zinsli, presidente della G-HK (commissione principale Gas) ha potuto presentare una nuova panoramica delle ultime tematiche. La presentazione in ordine cronologico delle principali attività in corso nei settori, tra cui emissioni di metano, gas rinnovabili come biogas e idrogeno o la legge sull’approvvigionamento del gas ecc., ha lo scopo di consentirne una gestione più efficiente e ottimizzata in termini di risorse, semplificando la definizione delle priorità.

Informazioni e corsi di formazione

La G-UK1 «Trasporto e stoccaggio» ha riferito in merito agli eventi informativi finora svolti sulla nuova Direttiva G2. I partecipanti ai corsi hanno espresso il desiderio di uno scambio regolare (ad es. una giornata di scambio delle esperienze).

La G-UK2 ha dato informazioni sul corso di formazione relativo ai Raccomandazione G1006 e G1007. Per l’anno prossimo è in programma un convegno sulle prove di pressione e di tenuta in edificio e nella rete.

La G-UK4 si è radunata a novembre. Gli argomenti trattati sono stati la G18 «Direttiva per le proprietà del gas», l’elaborazione della norma EN 16726 «Infrastrutture del gas – Qualità del gas – Gruppo H» e l’aumento del contenuto di idrogeno nella rete del gas.

Verificare il rischio

Gaziers Romands ha proposto una revisione del Regolamento G221 «Ispezioni per la sicurezza – Verifica della qualificazione e organizzazione delle aziende distributrici di gas/società di gestione di reti di distribuzione del gas sotto la sorveglianza dei Cantoni». In particolare, è stato necessario definire con maggior precisione gli audit di ricertificazione e il loro svolgimento.

In vista di una esecuzione conforme della legge sugli impianti di trasporto in condotta durante la procedura di autorizzazione, l’Ufficio federale dell’energia (UFE) fa eseguire una perizia allo scopo di individuare il pericolo che deriva dagli impianti di trasporto in condotta che rientrano nella vigilanza dei Cantoni (ossia fino a 5 bar).

Alla luce dei risultati definitivi che saranno disponibili l’anno prossimo, l’UFE definirà le necessità d'intervento e come procedere.

Roman Huber ha presentato lo stato del progetto FOGA «Emissioni di metano della rete». La G-UK1 sta già esaminando le misure corrispondenti per la rete.

Il responsabile del gruppo di lavoro LNG ha inoltre illustrato in quali ambiti sono tuttora necessari interventi per il completamento del rapporto generale per gli impianti satellite LNG fissi, ossia il comportamento delle sostanze, la costruzione di impianti e gli scenari «worst case». L’Ufficio chiarirà come procedere ulteriormente e fornirà informazioni.

Nuova veste per il manuale sulla sicurezza

Il manuale sulla sicurezza dell’AES e della SSIGA sarà pubblicato nel 2020 con una veste rinnovata e con il capitolo «Teleriscaldamento» rivisto.

Altre informazioni: A fine ottobre il Consiglio federale ha dato il via alla procedura di consultazione relativa alla legge sull’approvvigionamento di gas (LApGas). All’interno del settore del gas, l’ASIG è responsabile del coordinamento delle prese di posizione. La SSIGA sta esaminando il progetto sottoposto a procedura di consultazione e probabilmente presenterà una propria presa di posizione. Durante l’elaborazione della presa di posizione la SSIGA si coordinerà con i rappresentanti della G-HK e con l’ASIG.

Il comitato europeo di normazione (CEN) lancerà con l’UE una «Standardisation Request» riguardante la compatibilità dell’idrogeno con le reti del gas, in modo che gli organismi di normazione possano iniziare nel 3° trimestre 2020 con lo sviluppo di norme, il reporting e la valutazione per terminare i lavori, come previsto, nel 2024.

 

Kommentar erfassen

Kommentare (0)

e-Paper

Con l'abbonamento online, leggere il «AQUA & GAS» E-paper sul computer, sul telefono e sul tablet.

Con l'abbonamento online, leggere il «Riflessi»-E-paper sul computer, sul telefono e sul tablet.