Piattaforma per acqua, gas e calore
06. Dezember 2021

VSA-Blog

Cura cellulare per la VSA

Verso la metà degli anni Novanta, io giovane ingegnere presi per la prima volta parte a un seminario tecnico della VSA. Quando misi piede nell’enorme Spirgartensaal, rimasi quasi senza fiato: percentuale femminile < 2%; over 55 > 90%. Il mio primo pensiero fu: ma dove sono finito???
Stefan Hasler 

Le relazioni allo Spirgarten sono state davvero molto interessanti, ma il pranzo sembrava non finisse mai. Non conoscevo nessuno, grazie al vino rosso gli altri commensali erano sempre più sciolti e, più il tempo passava, meno riuscivo a partecipare alle loro conversazioni. Quanto mi sarebbe piaciuto avere qualche coetaneo con cui discutere di argomenti attuali, invece di dare il meglio nel raccontare aneddoti del passato.

Nonostante questo inizio burrascoso, mi sono comunque impegnato per la VSA. Inizialmente (come attività secondaria) nel ruolo di responsabile del CC Smaltimento delle acque urbane, poi come direttore VSA, nientemeno come attività principale. In questa funzione ho potuto infine prendere parte all’evento autunnale degli «Young Professionals» VSA. Un quadro completamente diverso: invece dell’asettico Spirgarten, una location urbana in un caserna dei vigili del fuoco ormai dismesso; età media ca. 30 anni, percentuale femminile > 33%.

Grazie ai contatti allacciati in occasione degli eventi «Young Professionals», i giovani possono trovare un «compagno» anche in occasione di seminari tecnici, incontri di CC, ecc. Gli eventi VSA non lasciano più traumi dovuti alla presenza di un pubblico di età avanzata perché, rispetto alla mia iniziazione in VSA, il mix di partecipanti è cambiato in senso positivo e, da ultimo anche grazie agli «Young Professionals», è diventato molto più giovane e femminile.

Per me è importante facilitare l’accesso al mondo del lavoro per coloro che terminano gli studi, offrire loro la possibilità di uno scambio tra persone con la stessa mentalità e al tempo stesso creare una rete con professionisti esperti. Faccio volentieri appello a colleghe e colleghi che occupano funzioni dirigenziali affinché facciano conoscere gli «Young Professionals» VSA ai loro giovani collaboratori. Nel frattempo, il gruppo conta più di 160 membri. In brevi dichiarazioni video personali spiegano perché la rete dei giovani membri della VSA è particolarmente interessante per chi è all’inizio della propria carriera.

Sei hai meno di 35 anni e, dopo la visione dei video, non sei ancora diventato uno «Young Professional», è solo colpa tua...

P.S.: Questo sarà il mio ultimo blog per un po’. Il Comitato ha deciso che il blog continuerà a uscire ogni due mesi, ma godrà di maggior sostegno all’interno della VSA. In futuro anche i membri del Comitato e i responsabili dei CC metteranno mano al blog.

Se, tuttavia, ci sarà un tema per me scottante, mi permetterò di accelerare la frequenza bimestrale da un «adagio» a un «vivace» 😊.

Kommentar erfassen

Kommentare (0)

e-Paper

Con l'abbonamento online, leggere il «AQUA & GAS» E-paper sul computer, sul telefono e sul tablet.

Con l'abbonamento online, leggere il «Riflessi»-E-paper sul computer, sul telefono e sul tablet.