Piattaforma per acqua, gas e calore
E-Paper
articoli specialistici
28. novembre 2017

Procedimenti oggi e domani

Microinquinanti nell'IDA

I procedimenti basati sull'ozono e sui PAC si sono ormai affermati e diventano tendenzialmente più compatti e più convenienti. I procedimenti basati sui GAC costituiscono delle alternative. Quando si sceglie il procedimento è importante tenere conto delle condizioni quadro esistenti. Per ogni procedimento è possibile tracciare le sintesi seguenti.
Pascal Wunderlin, Aline Meier, Julie Grelot, 
Procedimento standard

-        L'ozonizzazione è un sistema consolidato e funzionante. È necessario uno stadio di post-trattamento biologicamente attivo. È importante verificare per tempo se le acque di scarico sono indicate per l'ozonizzazione.

-        Lo stadio PAC a monte, conformemente al «processo di Ulm», è un sistema consolidato che può vantare una ricca esperienza. A causa della sedimentazione, richiede molto spazio.

Verso il procedimento standard

-        Il dosaggio dei PAC a monte del filtro a sabbia viene sempre più utilizzato come metodo alternativo (ad es. in presenza di spazio ridotto o di filtri già presenti) e vanta le prime applicazioni su larga scala.

-        La separazione dei PAC mediante membrane per ultrafiltrazione (terziarie e MBR) è stata esaminata ed è sostanzialmente idonea.

-        Il dosaggio dei PAC nella biologia è interessante per IDA piccoli e di media grandezza (ad es. in presenza di spazi ridotti), dove la biologia dispone di un volume sufficiente. Si deve realizzare una prima attuazione su larga scala e si devono fare ulteriori esperienze.

Sono necessarie ulteriori esperienz e conoscenze

-        L'applicazione dei GAC in letto fluido presenta risultati promettenti, tanto che l'interesse per questo procedimento il cui funzionamento sembra essere relativamente semplice sta crescendo.

-        La filtrazione GAC diventa un'alternativa sempre più praticabile, ad es. dove non è possibile il recupero dei PAC nella biologia e/o dove le acque di scarico non sono idonee per l'ozonizzazione. I filtri a sabbia già presenti possono essere modificati e riutilizzati.

-        In caso di combinazione di procedimenti vengono utilizzati due sistemi, il che comporta maggiore flessibilità, ma anche una più grande complessità. Le combinazioni di procedimenti sono interessanti soprattutto per i grandi IDA. Sono in corso le prime attuazioni su scala industriale.

-        Al momento non si intravedono nuovi procedimenti promettenti, ad eccezione di ulteriori sviluppi o alternative ai processi sopra descritti. Nella maggior parte dei casi le nuove proposte sono inferiori rispetto ai procedimenti già consolidati, sia sul piano tecnico che su quello economico.

Kommentar erfassen

Kommentare (0)

e-Paper

Con l'abbonamento online, leggere il «AQUA & GAS» E-paper sul computer, sul telefono e sul tablet.

Con l'abbonamento online, leggere il «Riflessi»-E-paper sul computer, sul telefono e sul tablet.