Piattaforma per acqua, gas e calore
09. maggio 2019

Intervista a Diego Modolell

«Ci interessa il parere di tutti i soci»

In dialogo con i soci e i rappresentanti del Comitato: l’occasione è offerta dai forum di discussione nell’ambito dell’assemblea annuale che si terrà a Losanna il 28 giugno 2019. Per quanto riguarda il gas e il teleriscaldamento, Diego Modolell, responsabile del settore Gas e teleriscaldamento alla SSIGA, desidera discutere degli aspetti della strategia e dei futuri servizi proposti dalla SSIGA.
Peter C. Müller 

Per il settore dell’acqua si discuterà invece dell’«Iniziativa sull’acqua potabile – acqua pulita per tutti». Cosa c’è in serbo per il settore Gas e teleriscaldamento?

Diego Modolell: Il ventaglio delle tematiche di cui desideriamo parlare spazia dalla futura importanza del gas agli argomenti d’attualità legati alla politica climatica per giungere fino al teleriscaldamento e all’interscambio tra i settori.

Dunque, tutte tematiche orientate verso il futuro?

Esattamente, vogliamo vedere in modo particolare quali sono per i soci le tematiche più scottanti nel settore del gas e del teleriscaldamento e come dobbiamo impostare la nostra strategia futura e di conseguenza i servizi pensati per i soci. Il successo della svolta energetica in Svizzera e altrove dipende spesso dall’interazione tra le varie parti e i vari settori del sistema energetico. Un ruolo di spicco va sicuramente alle energie rinnovabili, che possono essere impiegate per l’interscambio tra i settori, ossia l’interazione tra gas, calore ed energia elettrica. Noi dovremmo garantire l’integrazione e l’utilizzo ottimale di queste fonti.

Ci sono altri argomenti che verranno affrontati all’assemblea generale?

Sì, tra i principali ambiti di ricerca o attività dei nostri soci si annoverano sicuramente anche la produzione di idrogeno o metano con l’energia elettrica ottenuta da energie rinnovabili, la tecnologia power-to-gas oppure, nell’ambito della mobilità, l’impiego di gas liquido, il «Liquefied Natural Gas» o LNG, ad esempio per i camion o le navi.

 

E come si svolgerà esattamente il dialogo tra e con i soci a Losanna?

Markus Küng, Presidente della SSIGA e responsabile dei settori Reti e installazioni delle Aziende industriali di Basilea (IWB), all’insegna del motto «Gas: quo vadis?» parlerà dell’importanza attualmente attribuita al gas e del futuro di questo vettore energetico. Oggi, ad esempio a Basilea, migliaia di famiglie utilizzano ancora il gas per cucinare. Entro il 2050 la situazione sarà completamente cambiata. Il settore si dovrà adeguare di conseguenza.

E cosa ci sarà dopo la relazione esemplificativa del Presidente?

I rappresentanti delle aziende del gas e del teleriscaldamento, divisi in due gruppi, uno di lingua tedesca e uno di lingua francese, discuteranno di tematiche importanti riguardanti il settore energetico. La priorità sarà data al dialogo all’interno dei gruppi, ma non verrà trascurata nemmeno la presentazione di richieste all’attenzione del Comitato SSIGA.

Le conclusioni importanti che emergeranno dai due gruppi di discussione verranno nuovamente esaminate in sessione plenaria e, successivamente, presentate al Comitato della SSIGA, che cercherà di tenere conto di questi punti in sede di elaborazione della sua nuova strategia.

Quanti partecipanti prevedete che prenderanno parte al forum di discussione nel settore del gas e del teleriscaldamento?

Penso che al forum di discussione prenderanno parte circa quaranta responsabili delle aziende del gas e del teleriscaldamento. Più persone interessate giungeranno e condivideranno il proprio parere, più ricco sarà l’evento. È nostro desiderio conoscere le esigenze di tutte le aziende, piccole o grandi che siano. Le sfide e i problemi che le grandi aziende di fornitura del gas e del teleriscaldamento, ad esempio di città come Basilea o Zurigo, devono affrontare sono a noi già ben noti, ma le piccole aziende hanno probabilmente interessi completamente diversi, sui quali desideriamo ricevere maggiori informazioni.

 

Kommentar erfassen

Kommentare (0)

e-Paper

Con l'abbonamento online, leggere il «AQUA & GAS» E-paper sul computer, sul telefono e sul tablet.

Con l'abbonamento online, leggere il «Riflessi»-E-paper sul computer, sul telefono e sul tablet.