Piattaforma per acqua, gas e calore
25. settembre 2018

Consiglio federale

Conferenza dell’ONU sulle acque transfrontaliere

In settembre, il Consiglio federale ha approvato il mandato della delegazione svizzera per la Conferenza delle Parti alla Convenzione sulla protezione e l’utilizzazione dei corsi d’acqua transfrontalieri e dei laghi internazionali della Commissione economica delle Nazioni Unite per l’Europa (UN-ECE).

Al centro della Conferenza delle Parti alla Convenzione sulla protezione e l’utilizzazione dei corsi d’acqua transfrontalieri e dei laghi internazionali vi saranno la promozione dell’approccio integrato e interdisciplinare della gestione delle acque, l’adattamento ai cambiamenti climatici nei bacini transfrontalieri e la facilitazione all’accesso ai finanziamenti della cooperazione nel settore delle acque transfrontaliere.

La delegazione svizzera sosterrà la strategia di attuazione della Convenzione come pure il programma di lavoro per il periodo 2019-2021. L’obiettivo principale della Convenzione è di rafforzare le misure adottate a livello locale, regionale e nazionale per salvaguardare e garantire l’utilizzazione sostenibile dal punto di vista ecologico delle acque di superficie e sotterranee transfrontaliere. La conferenza si terrà ad Astana (Kazakhstan) dal 10 al 12 ottobre 2018.

 

commenti

e-Paper

Con l'abbonamento online, leggere il «AQUA & GAS» E-paper sul computer, sul telefono e sul tablet.

Con l'abbonamento online, leggere il «Riflessi»-E-paper sul computer, sul telefono e sul tablet.