Piattaforma per acqua, gas e calore
10. settembre 2021

Sistema energetico

Terzo bando di gara del programma di promozione SWEET

L’Ufficio federale dell’energia (UFE) ha avviato il terzo bando di gara nel quadro del programma di promozione SWEET (Swiss Energy Research for the Energy Transition). Il filo conduttore del bando, che dispone di un budget complessivo di 10 milioni di franchi, è «Infrastrutture critiche, cambiamenti climatici e resilienza del sistema energetico svizzero» (Critical Infrastructures, Climate Change and Resilience of the Swiss Energy System). I progetti devono essere presentati entro il 3 dicembre 2021.

Il bando si svolge in collaborazione con il National Centre for Climate Services (NCCS). Questo terzo bando si focalizza sulle infrastrutture critiche, come ad esempio le centrali elettriche, gli impianti di accumulazione e la rete elettrica. Le questioni di ricerca sono le seguenti:

  • Come influisce la riorganizzazione del sistema energetico sulle infrastrutture critiche
  • Quanto è vulnerabile il sistema energetico rispetto ai pericoli tecnici, naturali e sociali
  • Come ridurre i rischi per il sistema energetico e per la popolazione e aumentare la resilienza del sistema energetico?


Con «sistema energetico» si intende qui il sistema energetico in trasformazione nel periodo 2021-2050. Si tiene conto anche dei pericoli che derivano dalla crescente decentralizzazione dell'approvvigionamento elettrico e dalla digitalizzazione del sistema energetico (cyber-rischi). I pericoli derivanti o esacerbati dai cambiamenti climatici sono di particolare interesse.

Dall'analisi nazionale dei rischi del 2020, condotta dall'Ufficio federale della protezione della popolazione (UFPP), è emerso che due dei rischi della top 10 sono relazionati al sistema energetico. Il terzo bando di gara è stato quindi elaborato in stretta collaborazione con l'UFPP e il National Centre for Climate Services (NCCS) ed è un'attività congiunta con il NCCS.

Processo

Il bando di gara si svolge in due fasi. I consorzi di ricerca composti da scuole universitarie, istituti di ricerca senza scopo di lucro, settore pubblico e privato possono candidarsi con una proposta preliminare (pre-proposal) fino al 3 dicembre 2021. I due consorzi che hanno presentato le proposte preliminari migliori sono invitati in seguito a presentare una proposta completa (full proposal). Alla fine viene selezionato un consorzio. Il budget del bando di gara pari a 10 milioni di franchi è assegnato per un periodo di 6-8 anni. L'aggiudicazione del terzo bando sarà comunicata a luglio 2022 e i lavori di ricerca inizieranno a ottobre dello stesso anno.

Le condizioni di partecipazione sono stabilite in modo dettagliato nella «Call Guideline» (cfr. allegato di questo comunicato stampa, disponibile solo in inglese).

Programma di promozione SWEET (Swiss Energy Research for the Energy Transition)

SWEET lancia bandi di gara periodici a favore di progetti consorziali. Il programma di promozione dura fino al 2032. Saranno sostenuti finanziariamente solo i progetti consorziali che trattano in modo esaustivo i temi di ricerca centrali della Strategia energetica 2050 e della strategia climatica a lungo termine. SWEET verte sulla ricerca orientata all'applicazione e sulla dimostrazione dei risultati ottenuti. La direzione del programma SWEET è affidata all'Ufficio federale dell'energia (UFE).

Il National Centre for Climate Services (NCCS)

Il NCCS è la rete e l'organo di coordinamento di nove Uffici federali (tra cui l'UFE e l'UFPP) e vari istituti di ricerca. Raggruppa i servizi climatici già esistenti, promuove il dialogo tra le parti coinvolte e lavora allo sviluppo e alla trasmissione di informazioni, procedure e soluzioni su misura. Con un nuovo programma sugli impatti intersettoriali («NCCS-Impacts»), dal 2022 al 2025 verranno sviluppati servizi climatici orientati alla pratica per l'Amministrazione, l'economia e la società.

(Editore: UFE)

"Call guideline" per il terzo bando di gara SWEET 

Kommentar erfassen

Kommentare (0)

e-Paper

Con l'abbonamento online, leggere il «AQUA & GAS» E-paper sul computer, sul telefono e sul tablet.

Con l'abbonamento online, leggere il «Riflessi»-E-paper sul computer, sul telefono e sul tablet.