Piattaforma per acqua, gas e calore
09. aprile 2020

Scheda informativa sul nuovo coronavirus

Garantire l’igiene in impianti di acqua potabile in edifici temporaneamente chiusi

Una nuova scheda informativa di SSIGA attira l'attenzione sull'igiene negli impianti di acqua potabile temporaneamente inutilizzati negli edifici.

A seguito delle misure per il contenimento delle infezioni da coronavirus, nel mese di marzo 2020 scuole, impianti sportivi, piscine, hotel, ristoranti e altri edifici sono stati chiusi o il loro utilizzo è fortemente ridotto.

Pericolo per l’igiene dell’acqua potabile in impianti temporaneamente non utilizzati

Il coronavirus non si trasmette attraverso l’acqua. Gli effetti della cosiddetta coronacrisi comportano tuttavia un rischio indiretto per l’acqua potabile e i suoi consumatori. Se per intere settimane non è possibile garantire il regolare funzionamento dei sistemi dell’acqua potabile, con la maggiore stagnazione dell’acqua potabile aumenta il rischio della presenza di legionelle e di una crescita eccessiva di altri microorganismi.

 Scheda informativa per aziende dell'acqua potabile, specialisti in impianti sanitari e gestori di edifici

In una nuova scheda informativa un gruppo di lavoro della SSIGA ha descritto le misure necessarie per garantire una qualità ineccepibile dell’acqua potabile. La scheda informativa è gratuita ed è disponibile in formato PDF e Word. Il formato Word consente alle aziende dell’acqua potabile di aggiungere alla scheda il proprio logo e il proprio indirizzo di contatto.

Scheda informativa «Garantire l’igiene in impianti di acqua potabile in edifici temporaneamente chiusi»

 

Kommentar erfassen

Kommentare (0)

e-Paper

Con l'abbonamento online, leggere il «AQUA & GAS» E-paper sul computer, sul telefono e sul tablet.

Con l'abbonamento online, leggere il «Riflessi»-E-paper sul computer, sul telefono e sul tablet.