Piattaforma per acqua, gas e calore
18. November 2022

Sondaggio tra i membri di tutti i Centri di competenza (CC)

Sondaggio sul potenziale di miglioramento e misure derivate

Alla fine dell’estate 2022 la VSA ha condotto un sondaggio tra i membri dei CC in merito alla forma organizzativa attuale, ai temi affrontati dai CC, all’impegno, all’attuale struttura dei CC e alla loro percezione della direzione CC. I membri sono nel complesso soddisfatti, ma la VSA ha comunque avviato alcune misure di miglioramento.
Paul Sicher, Stefan Hasler, 

Hanno partecipato al sondaggio 138 persone, di cui l’87% facente parte di almeno un centro di competenza (CC). I risultati ottenuti si riferiscono quindi principalmente ai professionisti VSA «attivi».

Impegno

La stragrande maggioranza, pari all’85%, dichiara di essersi impegnata negli ultimi anni e di aver partecipato agli eventi (sì/più sì che no). Allo stesso modo, per l’80% è chiaro (sì/più sì che no) che l’andamento del CC negli ultimi anni è stato positivo. Alla domanda di controllo, circa l’8% ha dichiarato che le cose andavano meglio in passato. Nel complesso, sembra che i CC funzionino bene e riscuotano una buona accettazione.

Informati sulle attività della direzione CC

Circa il 77% ha dichiarato di essere ben informato sulle attività del gruppo dirigente. Un po’ meno positiva è la valutazione data alla tempestività con cui vengono diramate le informazioni su ciò che succede e sulla possibilità di contribuire. Qui meno del 70% risponde di sì. La domanda di controllo conferma questo punto critico: per il 37% le informazioni del CC arrivano in ritardo.

Struttura organizzativa ben accolta

Le risposte alle domande sulla struttura organizzativa sono state nel complesso molto positive. Quasi il 90% conosce tutti i CC, il 73% conosce le aree tematiche trattate dai CC e oltre l’80% ritiene utile la suddivisione tematica dei CC. Oltre il 72% conosce le tre questioni attuali più importanti del proprio CC. Solo il 10% non conosce la direzione del CC. Oltre il 75% sa come funziona il proprio CC. Anche più del 90% ritiene che gli argomenti su cui si sta lavorando siano quelli giusti. Nella domanda di controllo, solo l’11% circa afferma che il CC non riesce a identificare i temi rilevanti per il futuro. L’attuale forma organizzativa è apprezzata da quasi il 90% degli intervistati.

Apprezzate le tematiche integrali

Circa il 25% ritiene che ci siano aree tematiche che oggi non sono coperte da alcun CC. I temi integrali (cioè trasversali ai vari CC) sono molto apprezzati e possono essere ampliati.

Percezione della composizione dei CC

Il 77% pensa che la composizione dei membri del CC sia equilibrata. Poco meno del 30% ritiene che ci siano gruppi sottorappresentati nel proprio CC.

Perché i nostri professionisti sono coinvolti nei centri di competenza?

Le principali ragioni del coinvolgimento nei CC sono:

  • 98%: perché mi interessa
  • 95%: perché posso consolidare la mia rete
  • 85%: perché posso acquisire conoscenze specialistiche
  • 83%: perché posso contribuire con le mie conoscenze
  • 80%: perché è divertente
  • 73%: perché il datore di lavoro sostiene il mio impegno
  • 54%: perché mi aiuta ad avanzare e incentiva la mia carriera

Solo il 5% dichiara di non essere coinvolto perché il lavoro non è sufficientemente retribuito. 

Disponibilità di risorse

Nel nostro sistema di milizia le risorse per il lavoro dei CC sono fondamentalmente disponibili. Solo il 30% circa dichiara di non trovare il tempo.

Inibizioni

Gli ostacoli principali che frenano gli intervistati che scelgono di non impegnarsi nei CC sono:

  • 73%: perché non mi è mai stato chiesto concretamente
  • 53%: perché i nuovi team di progetto in cui impegnarsi non sono noti / non sono stati pubblicizzati

La sfida che emerge è come coinvolgere meglio le persone adatte al lavoro di progetto in futuro e, insieme, come avviare le nuove leve nei processi.

Conclusione

La soddisfazione nei singoli CC va da alta a molto alta, il lavoro nei CC è apprezzato. Ciononostante, si avverte la necessità di una discussione e si intravede un potenziale di sviluppo nella comunicazione e nelle modalità di coinvolgimento delle persone. I temi integrali sono molto apprezzati. Un impedimento per i professionisti della Svizzera latina è quello di dover lavorare su direttive in tedesco.

La commissione dirigente ha elaborato le prime misure

Alla riunione del 2 novembre 2022, la Conferenza dei dirigenti VSA ha preso atto dei risultati dell’indagine del CC e ha adottato alcune misure immediate:

  • Le pagine di Aqua&Gas relative ai CC saranno ora pubblicate anche sul sito web VSA (pagine CC) con le seguenti finalità:
  • Per rafforzare la Svizzera latina, la sezione «Novità dai CC» continuerà a essere tradotta in francese e in italiano.
  • Una scheda informativa per i membri dei CC servirà a facilitare ai nuovi arrivati la conoscenza del funzionamento dei CC. Verrà spiegato come funziona il lavoro associativo nei CC (quali obblighi ha la VSA? Qual è la responsabilità dei membri del CC?) e come sono strutturati i CC.
  • Per migliorare la trasparenza, in futuro informeremo attivamente i membri dei CC interessati comunicando il lancio di un nuovo progetto. Se sono interessati, possono segnalare il proprio interesse.
  • Richiesta di eventi trasversali ai vari CC: la VSA organizzerà il seminario tecnico con il titolo «Best-of-CC e Young Professionals» prima dell’Assemblea generale 2024. Dopodiché decideremo se e come portare avanti questo formato.

Kommentar erfassen

Kommentare (0)

e-Paper

Con l'abbonamento online, leggere il «AQUA & GAS» E-paper sul computer, sul telefono e sul tablet.

Con l'abbonamento online, leggere il «Riflessi»-E-paper sul computer, sul telefono e sul tablet.